Mostre Fortezza Spagnola


La Fortezza Spagnola, che sovrasta il centro storico, era un edificio militare edificato, per difendere il nucleo abitato e il porto dalle incursioni piratesche, nei primi anni del XVII secolo. La Fortezza, oggi completamente ristrutturata, è sede di due mostre permanenti che preludono ad un futuro Museo del Mare: il Museo dei Maestri d’Ascia e la mostra “Memorie Sommerse”.
L’esposizione ha la finalità primaria di ripercorrere le tappe della ricerca archeologica subacquea, a cominciare da una fase ancora empirica, fino a presentare i risultati dei lavori più propriamente scientifici degli anni ’80 e ’90.
Il percorso museale occupa i due piani della Fortezza in cui sono ospitati i reperti per lo più di epoca romana, recuperati nelle acque dell’Isola di Giannutri, del Giglio, delle Formiche di Grosseto e della costa dell’Argentario. Al secondo piano trova spazio una sezione dedicata al ritrovamento del relitto arcaico (VI secolo a.C.) del Campese (Isola del Giglio).

Due sale a carattere demologico sono dedicate ai ‘Maestri d’Ascia’ dove sono esposte testimonianze dell’arte della carpenteria navale.

orario apertura 15 settembre – 15 giugno:

tutti i sabato e domenica e festivi (con eslusione del giorno di Natale e del 1° gennaio) 11.00-12.30 15.00-18.30 15 giugno-15 settembre: tutti i giorni 18.30-23.30

Sono possibili aperture straordinarie a richiesta prezzo € 2,00 intero; € 1,00 ridotto (residenti e ultrasessantenni) accesso diversamente abili parziale (solo il primo piano)

telefono: 0564/810681 telefono: 0564/811970 fax: 0564/810650

  • Delicious
  • Facebook
  • Twitter
  • RSS Feed
  • Google
  • Digg
  • LinkedIn
  • Technorati

Lascia un commento