NUMERI POSITIVI PER IL TURISMO NELLA PROVINCIA DI GROSSETO


 

Non sono bastati tempo avverso e precarietà economiche per disincentivare gli arrivi dei vacanzieri nella splendida provincia di Grosseto,

Secondo i dati elaborati dall’Ente provinciale nell’annualità 2014 il turismo, infatti, porta con se un risultato abbastanza positivo, registrando un incremento sensibile negli arrivi di + 3,48 e una sostanziale tenuta nelle presenze (- 0,50). Dati incoraggianti, che con 1.073.294 di arrivi fanno raggiungere il miglior risultato degli ultimi cinque anni.

L’attrazione per la Maremma Grossetana è quindi in crescita, anche se il risultato complessivo delle presenze turistiche riscontrate, pari a 5.641.277, porta con se un lieve calo percentuale pari allo 0,50 rispetto al 2013, calo fisiologico ed indicativo del periodo di crisi economica dei nostri tempi.

I turisti italiani con un + 4,64 di arrivi e un + 0,65 nelle presenze hanno calmierato in parte il minor afflusso di ruristi stranieri -0,16 negli arrivi e – 3,19 nelle presenze frenati forse proprio dal clima avverso.

BALNEARE  Dopo un buon giugno, un luglio e agosto decisamente sottotono, un importante flusso turistico ha interessato il mese di settembre e nel complesso si riscontra con soddisfazione il dato finale sensibilmente incrementato pari al + 4,52 negli arrivi e + 0,60 nelle presenze

Per la MONTAGNA si evince un dato tendenzialmente positivo negli arrivi + 0,48 ma un sensibile dato negativo pari al -10,75 nelle presenze; anche per questa tipologia il fattore andamento climatico potrebbe essere la causa principale dei risultati ottenuti.

Per la CAMPAGNA si attesta un sensibile + 6,37 negli arrivi e un negativo – 6,11 nelle presenze, attribuendo questo calo alla tendenza a soggiorni più frequenti, ma più brevi riconducibili al turismo dei fine settimana ed ad un periodo pasquale poco favorevole da un apunto di vista meteo.

ARTE e CULTURA Si è riscontrato un aumento negli arrivi con un + 5,46 e nelle presenze con un + 1,38 con una forte presenza degli stranieri + 7,92 negli arrivi ed un + 3,45 nelle presenze.

Per il TERMALE il risultato ottenuto con – 7,17 negli arrivi e – 14,48 nelle presenze è motivo di grande preoccupazione, del resto gli sconvolgimenti climatici riscontrati nella scorsa annualità sono sicuramente la causa primaria di questi riscontri negativi .

 

  • Delicious
  • Facebook
  • Twitter
  • RSS Feed
  • Google
  • Digg
  • LinkedIn
  • Technorati

Lascia un commento